Liszt e TomadiniMusica di Liszt e Tomadini

  • Durata

    1 ore e 30 minuti

  • Posizione

    Aquileia

  • Posizione

    Percorso45.769867, 13.370007

  • Maltempo

    AquileiaAnnullato

Presentazione

Jacopo Tomadini nacque il 24 agosto 1820 a Cividale in una famiglia umile (il padre era falegname). Compì i suoi studi musicali nella città natale con Giovanni Battista Candotti. Avviato ad una brillante carriera musicale ricevette offerte di lavoro dalla Basilicadi San Marco a Venezia e dal Duomo di Milano, e perfino , come organista,  dalla Cattedrale di Notre Dame a Parigi. Tomadini rifiutò sempre preferendo la tranquillità della città ducale.  Era in contatto epistolare con Liszt, il grande compositore ungherese, che ammirava la sua opera e voleva conoscerlo di persona.  Tale incontro però non avvenne mai, probabilmente a causa del carattere introverso del compositore cividalese.

Programma

TOMADINI
Anima Christi
per tenore*, coro maschile, arpa e organo

LISZT
Requiem S. 12 (R. 448)
per soli, coro maschile, organo, trombe, tromboni, timpani

1. Requiem aeternam – Adagio
2. Dies irae -Alla breve, molto mosso
3. Offertorium -Andante con moto
4. Sanctus -Lento maestoso assai
5. Agnus Dei -Lento
6. Libera me -Lento

**in collaborazione con Glasbena Matica FJK

Spettacolo gratuito con prenotazione obbligatoria

  • Team

    • Elia Macrì Maestro del Coro

    • Igor Zobin direttore, fisarmonicainfo

  • Cast

    • Andrea Galli* tenore

    • Alessandro Cortello tenore

    • Giorgio Caoduro baritonoinfo

    • Massimiliano Svab basso

  • More

    • Živa Komar** tromba I

    • Luca Zanotel** tromba II

    • Erik Žerjal** trombone I

    • Massimiliano Brumat** trombone II

    • Tom Hmeljak** timpani

    • Tadeja Kralj** arpa

    • Roberto Lizzio organo

Our partners: